Chatta con noi X
SCRIVI

INSOLITO TRENINO ROSSO DA ST MORITZ A COIRA

12/12/2020

A partire da € 110

QUOTE E DISPONIBILITA’ SOGGETTE SEMPRE A RICONFERMA AL MOMENTO DELLA PRENOTAZIONE IN AGENZIA

Descrizione

INSOLITO TRENINO ROSSO: DA ST MORITZ A COIRA
Un nuovo percorso da St. Moritz a sulla linea chiamata dell’Albula attraversando l’Engadina, la zona del Sils fino a Coira, capoluogo del Cantone Grigioni. Visita guidata di una tra le più antiche città della Svizzera e del suo pittoresco centro storico. Pranzo in ristorante con menu tipico e visita libera dei mercatini di Coira.

 H 06:30 ritrovo dei partecipanti, partenza in pullman GT.
Arrivo a Saint Moritz, incontro con la guida che effettuerà il percorso spiegando il tragitto a bordo del TRENINO ROSSO.
H 10:02 partenza da S. Moritz 1770m s.l.m., da qui inizia il percorso sulla linea chiamata dell’Albula, che dal 2008 appartiene, insieme alla linea del Bernina al Patrimonio Mondiale Unesco, che nel mondo annovera solo tre linee ferroviarie (una in India ed una in Austria). Il trenino dopo aver percorso alcuni km nella piana dell’Engadina, affronta il tunnel dell’Albula a scartamento ridotto che a 1823m s.l.m. è il più alto d’Europa, si arriva a Preda e da qui inizia una spettacolare discesa che affronta un dislivello di 416 metri. Per realizzare quest’opera di sorprendente ingegneria il percorso è stato ampliato con la realizzazione di tunnel a spirale, viadotti, gallerie di protezione e, prima di arrivare a Bergun, sono stati costruiti quattro tracciati elicoidali che permettono di ridurre i grandi dislivelli e di godere di uno spettacolare panorama sui monti e di vedere da diverse angolazioni il paese di Bergun con la sua Chiesa e la sua torre. Proseguendo con uno sguardo al fondovalle dove rumoreggia il fiume Albula si raggiunge la zona di Sils, in questo punto arriva il Reno posteriore, le cui le acque vengono convogliate a Sils per creare energia elettrica. Gli importanti impianti visibili dal treno rappresentano un punto nodale dell’energia elettrica. Il percorso prosegue in un fondovalle ampio attraversato dal Reno, l’ultimo tratto che conduce a Coira è caratterizzato dalla presenza di fortezze, castelli e villaggi.
H 12:04 arrivo a COIRA, capoluogo del Cantone dei Grigioni, una città tra le più antiche della Svizzera, sede vescovile, vale assolutamente una visita guidata del suo pittoresco centro storico, attraversato da strade acciottolate, graziosi cortili nascosti, la grande Cattedrale St. Maria Himmelfahrt, la torre medioevale (la Obertor) e le antiche mura.
H 13:30 pranzo in ristorante con menù tipico.
Pomeriggio a disposizione per la visita libera dei mercatini di Coira, avvolta in un’atmosfera romantica e ricca di fascino; a dicembre, le luci del mercatino di Natale la rendono davvero speciale. Le vie della città si riempiono di caratteristiche casette di legno dove è impossibile non cedere ad un dolce tipico, ad un addobbo natalizio o ad un giocattolo in legno, che, acquistato qui è ancor più speciale.
H 16:30 partenza per il rientro con arrivo in serata alle località di provenienza.

Sabato 12 dicembre 2020 

Quota di partecipazione € 110

QUOTA ISCRIZIONE € 5

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gt – Trenino Rosso da Saint Moritz a Coira – Guida per la spiegazione a bordo e per la visita di Coira – Pranzo in ristorante incluso acqua – Accompagnatore Le Marmotte

LA QUOTA NON COMPRENDE:extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato ne “la quota comprende”

NOTE: La tutela dei clienti è la nostra priorità. Pertanto i programmi saranno effettuati rispettando le normative Covid che saranno in essere al momento dell’effettuazione del viaggio. Eventuali variazioni di programma e/o di quote dovute al loro rispetto, verranno prontamente comunicate a ciascun iscritto e comunque entro 30 giorni dalla partenza. Il cliente iscritto che non accettasse tali variazioni avrà diritto a recedere dal contratto senza alcuna penale.   

Documento Richiesto: CARTA D'IDENTITA' valida per l'espatrio

GITA DI 1 GIORNO - SPECIALE GRUPPO IN BUS

SCARICA PROGRAMMA (PDF)